A lume di lucerna con… il teatro di Eugenio Allegri


Sabato 8 giugno (ore 21,15) Munlab ecomuseo dell’argilla di Cambiano ospita la prima di tre serate di teatro e storie in compagnia di un calice di vino.
Protagonista della serata nella “corte” rossa di una fornace centenaria è l’attore e regista Eugenio Allegri. Un raccontastorie d’eccezione che accompagna il pubblico in un poetico incontro con Gesù bambino, i suoi giochi con l’argilla e i suoi primi miracoli.
Il monologo nasce dall’interesse di Allegri verso i vangeli apocrifi, che nei secoli hanno affascinato artisti e scrittori rivelando un cristianesimo fatto di gesti quotidiani e scene di vita. Tra studio e improvvisazione, il monologo regala un ritratto scanzonato e umano di un bambino molto speciale con la sua creatività e le sue emozioni.
Alcuni episodi dei vangeli dell’infanzia sono noti a tutti, ad esempio quelli che raccontano della nascita di Gesù in una grotta, della presenza dell’asino e del bue accanto alla mangiatoia. Forse però non tutti sanno che da bambino Gesù giocava con l’argilla in quei giochi che qualunque bambino nato e cresciuto sull’altopiano argilloso a sud est di Torino saprebbe raccontare. Ma mentre il vasaio faceva anfore e vasi, lui creava cose vive, richiamando alla memoria i miti della creazione che vedono nell’argilla l’origine della vita.

 

Eugenio Allegri è attore e regista di teatro, da oltre trent’anni sulle scene nazionali e internazionali. Si dedica a un costante lavoro di ricerca teatrale. Viene riconosciuto a tutti i livelli come esperto di Commedia dell’Arte. Interpreta monologhi, racconta storie, come in “Novecento” di Baricco, che diventa presto spettacolo cult del panorama italiano.

 

A lume di lucerna con… Eugenio Allegri
Sabato 8 giugno, ore 21,15
Ingresso gratuito. Degustazione di vini locali a offerta libera.
Munlab Ecomuseo dell’Argilla, via Camporelle 50, Cambiano (To). Info: 011.9441439, info@munlabtorino.it, www.munlabtorino.it