Abbonamento Musei Torino Piemonte 2015


Anche per il 2015 l’associazione La Compagnia della Chiocciola onlus propone l’iniziativa del gruppo d’acquisto dell’Abbonamento Musei Torino Piemonte.
Procediamo punto per punto.

Cos’è l’Abbonamento Musei Torino Piemonte
L’abbonamento garantisce per un anno l’accesso gratuito e illimitato a oltre 230 musei, castelli, ville e palazzi piemontesi, più altri sconti su musei, mostre ed eventi in tutta Italia.
Il calendario di eventi del 2015 è ricchissimo. La riapertura del Museo Egizio con il nuovo allestimento, le mostre di Monet e Kandinsky alla Galleria di Arte Moderna, le mostre di Raffaello alla Reggia di Venaria e dei capolavori dell’Ermitage a Palazzo Madama, da sole ripagano del costo d’acquisto.
Una novità rispetto agli anni passati è che la validità dell’abbonamento non sarà più un anno solare, bensì 365 giorni dal momento dell’attivazione. I vecchi abbonati potranno ricaricare la vecchia tessera senza bisogno di ritirarne una nuova.

I costi
L’Associazione Torino Città Capitale che gestisce l’abbonamento ha aumentato le tariffe e modificato alcune condizioni.
Un anno fa il prezzo pieno era 49 euro, che scendeva a 37 euro tramite gruppo d’acquisto.
Quest’anno la tariffa intera è stata portata a 52 euro.
Sono previste tre agevolazioni:
– senior (over 65): 37 euro
– young (15-26 anni): 32 euro
– junior (6-14 anni): 20 euro
Lo sconto previsto in passato per i rinnovi non sarà più applicato.
Gli acquisti cumulativi vengono notevolmente penalizzati. Per il 2015 è prevista la tariffa unica di 47 euro (risparmio di 5 euro sulla tariffa piena), e a patto che l’ordine del gruppo sia di almeno 1500 tessere.

La proposta della Compagnia della Chiocciola
Grazie alla convenienza data in passato dall’acquisto cumulativo, nel 2013 e 2014 la Compagnia della Chiocciola con la massima trasparenza aveva aggiunto un piccolo ricarico sul costo dell’abbonamento. Il successo dell’iniziativa ha permesso in due anni di raccogliere quasi 8mila euro, tutti destinati al progetto Scrigni d’argilla. Questi fondi hanno reso possibile tre restauri: l’affresco di San Biagio nella chiesa di San Pietro a Villanova d’Asti, la statua lignea quattrocentesca di San Giacomo nella chiesa di San Bernardino di Chieri, il portale della chiesa di San Domenico a Chieri.
Quest’anno purtroppo la convenienza viene meno. Alle condizioni attuali, abbiamo ritenuto non ci fossero più i presupposti per “imporre” un ricarico, riducendo ulteriormente il già piccolo margine di risparmio per gli acquirenti. Peraltro, non c’è nemmeno la certezza di riuscire ad arrivare a 1500 tessere e dunque avere accesso alla tariffa agevolata.
Abbiamo deciso comunque di provarci, di riproporre l’iniziativa del gruppo d’acquisto, senza ricarichi sul costo dell’abbonamento. E’ una scelta che la Compagnia della Chiocciola fa con lo spirito di fornire un servizio, sia per chi in passato aveva già accettato di contribuire a un modello di cultura che si autofinanzia, sia per chi magari è in cerca di un gruppo d’acquisto per accedere a un piccolo risparmio.
Come detto, quest’anno non ci saranno ricarichi sul costo dell’abbonamento che dunque sarà di 47 euro. Il contributo per le attività di Scrigni d’argilla sarà su base volontaria: ognuno donerà ciò che riterrà più opportuno, se riterrà di farlo. Se la donazione sarà di almeno 5 euro, riceverà in dono un gadget della Compagnia della Chiocciola.
Se riusciremo a raggiungere le 1500 tessere e l’operazione andrà a buon fine, tutto il ricavato delle donazioni andrà a favore del restauro del coro del Duomo di Chieri.

Per onestà e correttezza, sconsigliamo la partecipazione all’acquisto cumulativo a over 65 e under 26, che non avrebbero più accesso alle tariffe ridotte predisposte per le rispettive fasce d’età. A loro suggeriamo il circuito dei tradizionali punti vendita, ad esempio la Libreria della Torre in via Vittorio Emanuele II 34 a Chieri, e l’info-point di Turismo Torino in Piazza Castello a Torino.

Modalità e tempi per aderire alla proposta della Compagnia della Chiocciola
Entro e non oltre il 18 novembre, chi è interessato a partecipare all’acquisto cumulativo è pregato di comunicare la sua adesione.
Per aderire basta inviare nome, cognome, numero di telefono e indirizzo mail ai seguenti recapiti:
segreteria@compagniadellachiocciola.it
349.7210715 (Angelo Gilardi, ore 12,30-14)
347.3773814 (Giuseppe Arruga, ore 18-19,30)

Se raggiungeremo le 1500 tessere, a stretto giro comunicheremo le modalità per il pagamento e la distribuzione, che saranno simili a quelle dell’anno scorso.