Il 21-23 giugno a Cambiano il 6° seminario “Terra che gira terra che vola”


Munlab Ecomuseo dell’Argilla e il Laboratorio giocare con l’Arte del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza propongono la 6ª edizione di “Terra che gira terra che vola”.
Il seminario prende vita in un luogo insolito e suggestivo come una fornace centenaria e la sua cava rigenerata. E’ rivolto a insegnanti, educatori, animatori, operatori culturali e a quanti vogliano avvicinarsi a un’interessante metodologia di didattica attiva che si ispira a Bruno Munari, alla scoperta e al gioco.
Tutto ha inizio dall’argilla… Lo spazio dell’esperienza supera i confini del laboratorio e si apre alle cave d’argilla di una fornace in attività, alle antiche cave trasformate in oasi naturalistica e agli spazi rossi di una fornace d’inizio ‘900.

I contenuti
incontro 1 Esplorare una cava d’argilla…
Manipolazione guidata: approccio con l’argilla come materiale plastico ed espressivo
incontro 2 Catturare la realtà: texture per traccia e impronta
incontro 3 Ricerca spaziale: il lucignolo e le palline
incontro 4 Sorprese di terra: la sfoglia
incontro 5 Nuovi volumi: scomposizione e ricomposizione di un mattone forato
incontro 6 Reinventare un mattone: finiture cromatiche e decorative

I formatori
Il seminario sarà tenuto da Dario Valli, formatore del MIC, che dal 1997 conduce i laboratori di Faenza e opera con l’intento di rimanere sempre saldamente nel solco tracciato da Munari e dai suoi collaboratori, proseguendo la sperimentazione sui materiali ceramici; sperimentazione che nella realtà quotidiana è affidata ai bambini e agli artisti che praticano il laboratorio…

Note
Al termine, verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
Gli incontri del seminario si svolgeranno al Munlab, concentrati in tre giornate: 21-22-23 giugno
Il costo: 130 euro
Informazioni e iscrizioni: 011 9441439, info@munlabtorino.it
Munlab Ecomuseo dell’Argilla, via Camporelle 50, Cambiano (To), www.munlabtorino.it