L’Accademia dei Solinghi in concerto a Buttigliera d’Asti


Domenica 26 maggio (ore 18) la chiesa parrocchiale di Buttigliera d’Asti ospita un concerto dell’Accademia dei Solinghi (Claudio Andriani e Micol Vitali al violino, Alessandro Andriani al violoncello, Rita Peiretti al clavicembalo). La suggestiva esibizione, un bis dello spettacolo già proposto due settimane prima a Rivalba, è dedicata alle composizioni che nel primo ‘600 hanno segnato la nascita della musica strumentale.

 

Il concerto permette di ammirare in un contesto inconsueto la chiesa di San Biagio. Menzionata per la prima volta negli statuti comunali del 1471, le sue origini sono probabilmente più antiche (sec. XIV). Nei secoli successivi ha subìto diversi interventi per mano di celebri architetti quali Vittone e Quarini, ed è stata arricchita di altari, crocifissi, statue, quadri, suppellettili di pregevole fattura. Nel 1883 vi venne cresimato il giovane Giovanni Bosco.

 

Nascita della musica strumentale
Buttigliera d’Asti, domenica 26 maggio, Chiesa di San Biagio, piazza Vittorio Veneto, ore 18
Ingresso a offerta libera
A cura dell’Accademia dei Solinghi
Info: ritapeiretti@alice.it, www.accademiadeisolinghi.it

 

Programma del concerto:
Giovanni Battista Cima (1570 ca. – 1630): Sonata
Tarquinio Merula (1590/95 ca. – 1665): Ciaccona
Giovanni Battista Riccio (sec. XVI-XVII): Canzona “La Pichi”
Girolamo Frescobaldi (1583-1643): Canzon III – Canzon IV
Giovan Battista Bassani (1647-1716): Sonata IV in re magg. – Sonata VII in la magg.
Andrea Falconieri ( 1585/6 ca. – 1656): Ciaccona – La Battaglia
Alessandro Stradella (1639-1682): Sinfonia in re – Sinfonia in la