Passeggiata e visita al Bric San Vito


Domenica 18 ottobre si terrà fra i boschi e i pendii di Pecetto un’escursione al Bric San Vito, uno dei principali siti archeologici del Piemonte: abbraccia 2500 anni di storia, dall’antichissimo insediamento dei Taurini sino alle guerre mondiali del Novecento, passando per la fortificazione medioevale di cui tutt’oggi resta traccia.

L’escursione è composta da due momenti: la passeggiata, e la visita guidata arricchita da una rievocazione storica.
Per raggiungere Bric San Vito sono previsti due tragitti differenti. Un primo gruppo, con percorso più lungo (2,5 km per lo più in salita) e maggiore dislivello, partirà da piazzale Roma alle ore 9,30; l’altro gruppo (1,5 km senza dislivelli significativi) partirà da piazzale Eremo alle 10. Entrambi i percorsi saranno su strade boschive, con arrivo al Bric San Vito verso le 10,30.
La visita al sito preromano-medievale di Monsferatus e al villaggio taurino (ricostruito) permetterà ai visitatori di immergersi nel clima di un ideale abitato celto-ligure dell’Età del Ferro. Le guide del GAT (Gruppo Archeologico Torinese) forniranno un inquadramento storico-archeologico, mentre l’associazione Terra Taurina darà vita a uno spettacolo di rievocazione storica.
Rientro per l’ora di pranzo.

La partecipazione è gratuita e non è necessaria la prenotazione.
Con terreno bagnato da piogge recenti si raccomanda l’uso di scarpe (da ginnastica o altre) con suola armata antiscivolo.
In caso di pioggia la camminata verrà annullata.

Info: 320.4306578, alpini.pecetto.to@tiscali.it, 338.1248874, info@terrataurina.it

TERRITORIO